Insegnanti qualificati, per trasmettere cultura e passione

Gli Insegnanti

M° Daniel Roscia

Nel 2016 si è laureato in Clarinetto con 110/110, lode e menzione presso il Conservatorio "F.A. Bonporti" a Riva del Garda sotto la guida del Professor Lorenzo Guzzoni perfezionandosi anche in clarinetto basso con il medesimo insegnante, Davide Pietro Lattuada e Paul Richards.

Ha collaborato e tuttora collabora con Budapest Festival Orchestra, Orchestra Nazionale della Rai, Euyo, Schleswig-Holstein Musik Festival Orchestra, Orchestra Sinfonica India, Orchestra Leonore, Orchestra Filarmonica Italiana, Orchestra Donizetti, Orchestra Spira Mirabilis, Orchestra del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, Orchestra Haydn, Istituzione Sinfonica Abruzzese, Ensemble Zandonai, Orchestra Nazionale dei Conservatori, Orchestra del Conservatorio F.A. Bonporti di Trento

Ha anche partecipato alla stagione del Trentino Music Festival in occasione dei corsi della Music Academy International di New York.

E’ stato membro della European Union Youth Orchestra (EUYO) dal 2015 al 2018, della Schleswig-Holstein Musik Festival Orchestra nel 2017 e dell’Orchestra Nazionale dei Conservatori dal 2012 al 2016 oltre ad essere risultato idoneo all’ Orchestra Giovanile Italiana e all’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza. In particolare ha partecipato alle Masterclass di Mate Bekavac, Charles Neidich, Calogero Palermo, Andreas Sundin, Johannes Peitz, Lorenzo Coppola.

Nel 2015 ha vinto il 1 ° premio della sezione “Clarinetto” nel concorso “Premio Abbado” tenuto dal Ministero della Pubblica Istruzione Italiana ed è stato selezionato anche dalla Budapest Festival Orchestra come clarinetto e clarinetto basso, per un apprendistato di un anno che poi è stato prolungato con frequenza fino ad oggi.

Nel 2016 partecipa in qualità di solista, alla tournée dell’Orchestra Benso esibendosi in alcune delle principali città della Serbia e parte del nord Italia. Ha suonato e tuttora suona in Germania, Italia, Belgio, India, Ungheria, Austria, Svizzera, Polonia, Olanda, Oman, Emirati Arabi Uniti, Cina, Scozia, Serbia e Slovenia come solista ed orchestrale.

In particolare ha suonato in alcuni dei migliori teatri Europei come: Musikverein, Elbphilharmonie, Concertgebouw, Wiener Konzerhaus, Usher Hall Edimburgo, Konzarthaus Berlin, Grafenegg, Teatro dell’Opera di Roma, Arena di Verona, Teatro Antico di Taormina; Si è esibito inoltre con direttori di fama internazionale come Ivan Fischer, Bernard Haitink, Marek Janowski, Christoph Eschenbach, Gianandrea Noseda, Vasily Petrenko, Xian Yhang, Bruno Aprea, Gerard Korsten, Ennio Morricone, J. David Jackson.

Successivamente ha collaborato a numerose registrazioni di CD e DVD con orchestre, ensemble da camera ed ha collaborato con Mediaset e Rai in diversi programmi televisivi ed in dirette televisive.

È membro fondatore della European Chamber Ensemble e di “Le Variazioni“; membro del “Corde in Aria”, duo con pianoforte formato nel 2013 e “Quadrophobia”, un quartetto nato nel 2010 (clarinetto, sax, fagotto, clarinetto basso); durante l’estate 2012 ha registrato con loro il CD “In Quattro”.

Attualmente è insegnate di clarinetto in alcune scuole di musica del Bresciano e del Trentino.

Infine è dal 2017 Légère Artist (collaborazione con Quadrophobia) e Silverstein Artist.

M° Lorenzo Piccinotti

Musicista, specializzato in clarinetto. Ha iniziato gli studi presso l’associazione culturale “Sarabanda” di Nave, sotto la guida delmaestro Davide Pozzali, seguito poi da Flavio Pulecchi.

Ha continuato il percorso musicale suonando nel complesso bandistico S. Cecilia di Nave e studiando presso il liceo musicale Veronica Gambara di Brescia sotto la guida della docente Mariagrazia Panuccio.

In seguito al liceo musicale, si è iscritto al conservatorio di musica Lucio Campiani di Mantova, ottenendo un diploma accademico di I livello in clarinetto con un punteggio di 110/110, ad oggi sta concludendo il corso di II livello in “Clarinetto” sotto la guida del maestro Stefano Bertozzi.

In conservatorio ha partecipato a numrose produzioni con l’orchestra d’istituto, tra le più importanti anche la rappresentazione dell’opera “Le nozze di Figaro”, diretta dalla maestra Carla del Frate e regia di Giovanna Maresta.

Attualmente è insegnante di clarinetto presso l’associazione culturale “Sarabanda” di Nave e presso la scuola di musica dell'Associazione Filarmonica Conca d'Oro di Odolo.

Nel corso degli studi ha partecipato a masterclass con vari artisti, tra cui Maurizio Trapletti (clarinetto piccolo), Paolo De Gaspari (clarinetto basso), Thomas Holzmann (presso le Austrian Masterclasses), Danilo Zauli (clarinetto antico) e Stefano Pagliani (musica da camera).

Ha sempre conservato la sua passione per la musica anche negli hobby, infatti ha seguito anche lezioni di basso elettrico sotto la guida di Paola Zadra, e negli anni seguenti ha collaborato con diverse formazioni musicali nell’ambiente rock, musical e italiano inedito.

M° Matteo Benedetti

Nato a Gavardo (BS) nel 1991, si diploma in flauto (a.a. 2012/2013) col massimo dei voti sotto la guida del maestro Walter Guindani presso il conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia.

Durante il corso degli studi, è risultato vincitore (1° ex-aequo) del concorso interno "Chimeri" per l'assegnazione di borse di studio; ha frequentato le masterclass proposte in Conservatorio con importanti nomi del panorama flautistico (Cavallo, Zoni, Pretto, Grossi) e cameristico (G. Chimini, Phillip Moll) e gli è stata affidata la prima esecuzione assoluta del pezzo per flauto solo Aegipan composto dal maestro Giorgio Benati nel contesto del Festival Debussy di Brescia.

Inoltre si è classificato primo nella selezione per l'attribuzione del Premio "Luca Marenzio" 2012/13.

Sempre nel 2013 è stato flauto solista nell’esecuzione della favola musicale Pierino e il Lupo op.67 di S.Prokofiev proposta all’interno del “Progetto Giovani” del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo. Si è anche classificato primo nel concorso per l’attribuzione della Borsa di studio “Gasparo da Salò” (anno 2012/13) patrocinata dal Lions Club Brescia Host.

In duo col pianista Stefano Ghisleri ha partecipato, tra gli studenti proposti dal Conservatorio di Brescia, alla stagione concertistica “Armonie sull’altopiano” 2013 presso Folgaria (TN). Nel contesto del “Festival D’Annunzio” (Bs, 2013) ha collaborato con alcuni docenti di Conservatorio (Artina, Chimini, Visioli e Travaglini), nell’esecuzione del pezzo E tu come una rupe di Sonia Bo, realizzato per l’occasione.

Dal 2014 inizia a studiare sotto la guida del M° Marco Zoni (Primo flauto presso il Teatro alla Scala di Milano).

Nel 2015 è risultato vincitore al primo posto del concorso "I migliori giovani artisti" promosso dal Lions Club Brescia Host, competizione che vedeva gareggiare tra loro tutti i vincitori delle precedenti edizioni del premio "Gasparo da Salò", organizzato dallo stesso Club.

Nel 2016 inizia il Biennio di II livello di flauto sotto la guida del M° Massimiliano Pezzotti presso il Conservatorio "Luca Marenzio" di Brescia, sezione staccata di Darfo-Boario Terme.

Nel 2017 ottiene, insieme all'ensemble di flauti "Holberg" il 2° premio (con primo non assegnato) nella Categoria E del concorso "Emanuele Krakamp" di Benevento; nello stesso anno si esibisce, in qualità di solista, con l'orchestra del conservatorio di Brescia eseguendo il Divertimento per flauto e orchestra op.52 di F. Busoni. Sempre nel 2017, in seguito al conseguimento dell'idoneità previa audizione, inizia la collaborazione con l'orchestra Haydn di Bolzano e Trento.

Nel 2018 è finalista nel concorso per primo flauto presso l’orchestra del Teatro “La Fenice” di Venezia. Nello stesso anno è ospite, insieme al pianista Enrico Pompili, della rassegna “Genii a confronto”, promossa dalla cantante Denia Mazzola Gavazzeni, presso Astino (Bg), in occasione della quale esegue Chant de Linos di André Jolivet. Sempre nel 2018, il compositore bresciano Paolo Ugoletti gli dedica una Sonatina per flauto e pianoforte.

Attualmente, dopo il conseguimento del Biennio di II livello in flauto col massimo dei voti e la lode, sta proseguendo gli studi di flauto col M° Bruno Cavallo, già primo flauto del Teatro alla Scala di Milano e di ottavino col M° Maurizio Simeoli, già ottavinista presso lo stesso Teatro. Parallelamente, ha conseguito la laurea triennale in Lettere moderne e la laurea magistrale in Filologia moderna, entrambe con lode, presso l’Università Cattolica di Brescia.

M° Dario Gravili

Ha suonato come primo e secondo oboe, con l’aggiunta del corno inglese, in diverse formazioni orchestrali sotto la direzioni di importanti maestri e compositori italiani: Franco Mannino, Bruno Aprea e Nicola Samale.

Collabora come docente e musicista con diverse realta’ bandistiche e musicali della vallesabbia, della provincia di Brescia e del Trentino.

E’ insegnante di musica presso la scuola secondaria di primo grado.

Insegnante di Sax e Oboe da diversi anni presso la scuola di musica della Filarmonica Conca d'Oro.

M° Sara Cucchi

Sara ha conseguito il diploma in corno presso il Conservatorio di Darfo Boario Terme, distaccamento del Conservatorio di Brescia nel 2014. Nello stesso anno si è esibita da solista con l’Orchestra da Camera “A. Vivaldi” per l’assegnazione del “Premio Orchestra di Valle Camonica” come miglior diplomato dell’A. A. 2013-2014.

In quell’anno ha proseguito gli studi iscrivendosi al biennio di corno presso il Conservatorio di Mantova.

Nel 2015 ha partecipato come finalista al concorso “Premio Abbado” tenutosi a Matera ed è entrata a far parte dell’ Orchestra Nazionale dei Conservatori Italiani dove, con la stessa, ha svolto una tournée a Trieste e in Serbia.

Nell’ A.A. 2015-2016 ha vinto la borsa di studio assegnata da “Lions Club Mantova Host”; ha ottenuto l’idoneità presso l’Orchestra della Lombardia e del Canton Ticino e l’ “Orchestra Nazionale dei Conservatori Italiani” . Ha partecipato al Progetto Erasmus presso il Conservatorio Haydn di Eisenstadt in Austria.

Nel luglio 2017 ha ottenuto il primo posto al concorso per l’Orchestra Giovanile Bertolucci presso il “Teatro Regio” di Parma.

Ha partecipato con l’Orchestra dei Conservatori Italiani al Festival dei Due Mondi di Spoleto, all’incontro culturale di Gargnano Librando… sotto le stelle e ai concerti per i 20 anni di carriera di Elisa presso l’Arena di Verona.

Nel 2018 si è laureata e ha proseguito l’attività professionale concentrandosi in audizioni e concorsi presso le più importanti Orchestre italiane.

Nel 2019 è entrata come Professore d’Orchestra nell’ “Orchestra Giovanile Luigi Cherubini”, diretta e fondata dallo stesso Riccardo Muti e con la quale prosegue tuttora un’intensa collaborazione concertistica. Nello stesso anno ha fondato insieme a due amiche e compagne di studi il “Tricorno Rosa”, un trio di corni con cui si è esibita in alcuni eventi della provincia di Brescia.

Dal 2020 ha iniziato inoltre la sua attività concertistica con l’Orchestra Giovanile di Brescia.

Ha frequentato master di Perfezionamento con i più importanti cornisti del panorama nazionale e internazionale come: Roberto Miele, Andrea Leasi, Danilo Stagni, Ettore Bongiovanni e Katy Woolley.

Collabora come unico membro cornista con l’Orchestra Jazz “Brixia Art Orchestra”.

Insegna nelle principali realtà bandistiche della provincia di Brescia e collabora con la “Filarmonica Conca D’oro” dal 2018.

Nel corso degli anni ha coltivato anche la passione per la musica leggera studiando basso elettrico ed esibendosi con un gruppo di ragazzi durante feste ed eventi musicali folkloristici della Valle Sabbia.

M° Massimo Tassone

Dal 1993 al 1994 studia con Renato Crippa i primi rudimenti nonché la lettura ritmica e partitura.

Dal 1994 al 2000 frequenta il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia e nel frattempo studio al CPM con Walter Calloni e all’ Accademia di Musica Moderna con Franco Rossi fino al 1997.

Dal 1998 al 2000 studia con Massimo Duraccio vari generi in particolare la fusion.

Dal 2004 al 2006 studio con Calixto Oviedo il genere latino che attualmente sto ancora approfondendo.

Partecipa a clinic e seminari con artisti vari, tra i quali Skip Hadden, Akira Jimbo, Christian Meyer, Walter Calloni, Agostino Marangolo, Robeto Gatto, Nicko Mcbrain.

Nel 2017 frequento i corsi di formazione come docente YAMAHA MUSIC SCHOOL conseguendo gli esami del grado piu alto.

Programma home studio recording (cubase).

Collaborazioni con gruppi di rock, funk e fusion.

Collaborazioni attuali con Charlie Cinelli, Roberto Tagliani.

Insegnante di musica presso: Associazione Musicale Sarabanda Nave (BS), Accademia Paideia di Villa Carcina (BS), Corpo Musicale A.Raineri Rodengo Saiano(BS), AS.Filarmonica Conca d'Oro Valle Sabbia, Solo Musica ufficial YAMAHA ITALY (BS).